Carceri, Capriccioli: a Regina Coeli nell’anniversario dell’arresto di Tortora

"Questo pomeriggio, nell'ambito delle iniziative organizzate in tutto il paese da Radicali Italiani in occasione dei 35 anni dall'arresto di Enzo Tortora, saremo in visita nella casa circondariale di Regina Coeli". Così in una nota Alessandro Capriccioli, consigliere di "+Europa Radicali" alla regione Lazio, sulla visita di questo pomeriggio nel carcere romano cui parteciperanno gli altri consiglieri regionali Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti, Giuseppe Cangemi, del gruppo misto, e Paolo Ciani, capogruppo di Centro Solidale.

"La necessità di una profonda riforma della giustizia nel nostro paese, portata all'attenzione degli italiani dalla vicenda giudiziaria di Enzo Tortora, dopo trentacinque anni rappresenta ancora un'urgenza drammatica: così come spesso drammatiche rimangono le condizioni di vita delle persone nella maggior parte delle carceri italiane, su cui, da ultima, pesa la mancata attuazione della riforma dell'ordinamento penitenziario. Le criticità che riguardano il mondo penitenziario, a partire dal sovraffollamento e dalla mancanza di strutture adeguate per i detenuti con problemi psichiatrici, più in generale misurano le condizioni di salute di quello che chiamiamo stato di diritto. Proprio per questo, dalle nostre posizioni istituzionali, continueremo a vigilare sulla situazione delle carceri nella regione Lazio, così come nel resto del paese, e a denunciare le questioni più gravi che la affliggono".

Carceri, Capriccioli: a Regina Coeli nell’anniversario dell’arresto di Tortora
2 Condivisioni
Tagged on: