Approvato emendamento in Regione sui contributi ai Comuni per referendum

Non esiste democrazia senza informazione.
Siamo felici di poter dire che oggi è arrivato un impulso decisivo dal Consiglio regionale del Lazio, proprio per affermare questo principio: l'approvazione del nostro emendamento al collegato sui contributi da destinare ai Comuni per la corretta informazione in occasione dei referendum popolari.

"La corretta informazione dei romani sul referendum Mobilitiamo Roma dell'11 novembre, che avrà per oggetto un tema centrale come quello del trasporto pubblico locale, può essere un punto di svolta decisivo nella storia della nostra città.
L'amministrazione capitolina potrà richiedere subito le risorse che la Regione, grazie a questo emendamento, metterà a disposizione di tutti i comuni del Lazio che abbiano indetto un referendum, per consentire l'invio postale di un opuscolo informativo a casa di tutti i cittadini, così come indicato da tutte le buone prassi europee e dalla stessa Commissione di Venezia per la democrazia attraverso il diritto. Sarà l'occasione di informare i romani, in modo corretto e imparziale, sulla consultazione dell'11 novembre, di garantire loro la libertà di decidere e di scegliere, e di riconoscere concretamente alla partecipazione popolare il valore che merita".
Alessandro Capriccioli, consigliere regionale del Lazio di +Europa Radicali.

Approvato emendamento in Regione sui contributi ai Comuni per referendum
Tagged on: