fbpx

Regione Lazio: ok da commissione alla legge sulla partecipazione

“La proposta di legge a nostra prima firma, che intende rafforzare gli istituti di partecipazione popolare, è stata licenziata questa mattina dalla commissione Affari Costituzionali del consiglio regionale del Lazio: ora si attende solo il passaggio in Aula”. Lo dichiarano in una nota Alessandro Capriccioli, capogruppo di +Europa Radicali al consiglio regionale del Lazio e Devid Porrello, consigliere del M5S e vice presidente del consiglio regionale.

"Il testo, oltre a rafforzare gli istituti di partecipazione popolare, disciplina e rende operativo il referendum propositivo e consultivo, previsto dalla Regione Lazio dal 2004 ma non ancora disciplinato, e favorisce l’uso delle nuove tecnologie nel processo di partecipazione.  Attraverso il Portale della Partecipazione i cittadini del Lazio potranno conoscere e attivare gli istituti di democrazia diretta per una partecipazione più attiva al processo democratico.

Anche in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo è importante procedere sui diritti e promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita democratica della regione e del paese”, concludono.

Regione Lazio: ok da commissione alla legge sulla partecipazione
25 Condivisioni