Raggi guarda il dito del rovistaggio, “Accogliamoci” indica la luna dell’inclusione

Dichiarazione di Alessandro Capriccioli, Segretario di Radicali Roma.

Mentre la Sindaca Raggi si concentra sul dito del rovistaggio, le delibere di iniziativa popolare "Accogliamoci", finalmente calendarizzate in aula dopo la nostra richiesta di intervento al Prefetto, indicano oggi più che mai la luna dell'inclusione quale unico strumento realmente utile per affrontare le questioni dei campi rom e dell'accoglienza ai rifugiati. Due questioni sulle quali, nonostante le promesse elettorali, l'attuale amministrazione non è finora stata capace di segnare una vera discontinuità col passato, superando la politica di segregazione nei campi da un lato, e facendo di Roma una città all'avanguardia nell'accoglienza dall'altro.
Chiediamo quindi che il passaggio in aula delle due delibere, che -lo ricordiamo- sono state sottoscritte da più di seimila cittadini, non sia soltanto un atto formale, ma diventi l'occasione concreta per avviare un dibattito che possa finalmente consentire un cambio di passo su due argomenti decisivi per il futuro di questa città: e richiamiamo tutti i consiglieri al senso di responsabilità che dovrebbe animarli nel difficile momento che sta vivendo la capitale.

Raggi guarda il dito del rovistaggio, “Accogliamoci” indica la luna dell’inclusione
Tagged on: