fbpx

Rifiuti, accolta nostra proposta su ordinanza, bene Regione e Ministero dell’Ambiente

"Lo abbiamo detto per giorni, fortunatamente ci hanno dato retta: nelle prossime ore la Regione Lazio, in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente, emanerà un'ordinanza (ai sensi dell’art. 191 D.Lgs 152/2006) con cui verrà disposto, per motivi di urgente necessità di tutela dell'ambiente, che tutti gli impianti di trattamento dei rifiuti del Lazio garantiscano la massima operatività per accogliere i rifiuti prodotti dalla città di Roma". Lo affermano in una nota Massimiliano Iervolino, membro di direzione di Radicali Italiani, e Simone Sapienza, segretario di Radicali Roma.
"Bisogna ringraziare il Presidente Zingaretti poiché ha fatto quanto nei suoi poteri al fine di evitare che Roma diventasse una discarica a cielo aperto: dall'amministrazione, come sempre, immobilismo e incapacità di prendere decisioni politiche. Ora però, una volta superata l'emergenza attuale, bisogna guardare al futuro: Ama si doti di un piano industriale capace di chiudere il ciclo dei rifiuti, prevedendo sia impianti per la raccolta differenziata che per la raccolta indifferenziata. Da parte nostra continueremo a proporre soluzioni più che fare sterili polemiche: se ci hanno dato retta sulle ordinanze contingibili e urgenti, magari lo faranno anche sulla nostra proposta di delibera popolare 'Ripuliamo Roma".

Rifiuti, accolta nostra proposta su ordinanza, bene Regione e Ministero dell’Ambiente
Tagged on: