Rifiuti: Raggi in due anni non ha raggiunto autosufficienza. Proroga accordo con Abruzzo lo dimostra

Rifiuti: Raggi in due anni non ha raggiunto autosufficienza. Proroga accordo con Abruzzo lo dimostra

"Ieri la Regione Lazio ha firmato la delibera con cui viene prorogata fino al 31 dicembre la possibilità di conferire i rifiuti prodotti da Roma in due impianti abruzzesi di Trattamento Meccanico Biologico". Così in una nota Alessandro Capriccioli, segretario di Radicali Roma e consigliere regionale del Lazio di +Europa, e Massimiliano Iervolino, membro della Direzione Nazionale di Radicali Italiani. "La proroga rientra nell’Accordo di Programma sottoscritto tra la stessa Regione Lazio e la Regione Abruzzo per la gestione di 39.000 tonnellate di rifiuti 'talquale' raccolte da AMA spa. La necessità della proroga dimostra, una volta di più, che in circa due anni di amministrazione la sindaca Raggi non è riuscita a conseguire neanche l’autosufficienza dal punto di vista del trattamento degli indifferenziati, né attraverso una riduzione della produzione dei rifiuti né attraverso un aumento della raccolta differenziata. Questo", concludono Iervolino e Capriccioli, "è uno dei problemi, ma non il solo, che continua a non trovare soluzione e che ha come diretta conseguenza i rifiuti per strada".

Rifiuti: Raggi in due anni non ha raggiunto autosufficienza. Proroga accordo con Abruzzo lo dimostra
Tagged on:     

One thought on “Rifiuti: Raggi in due anni non ha raggiunto autosufficienza. Proroga accordo con Abruzzo lo dimostra

Comments are closed.