fbpx

Sanzione per app TuPassi ennesimo autogol di Virginia Raggi

“Pur avendo aderito alla Coalizione delle Città per i diritti digitali, il Comune di Roma è stato condannato dal Garante per la protezione dei dati personali al pagamento di una multa di 500.000 € per illecito nel trattamento di dati personali di utenti e dipendenti mediante l’app di prenotazione degli appuntamenti ‘TuPassi’. L’ennesimo autogol della sindaca” così in una nota Leone Barilli, segretario di Radicali Roma.
“La rivoluzione digitale può essere una grande opportunità di crescita economica e democratica se declinata mettendo al centro i cittadini e i loro diritti. La pubblica amministrazione può trarre grande vantaggio dai Big Data in termini di analisi e monitoraggio delle politiche intraprese e di miglioramento dei servizi. Questo però deve avvenire nel rispetto dei diritti dei cittadini. Roma, in quanto Capitale europea, ha il dovere di creare un modello che renda le persone protagoniste dei processi in atto e che possa essere alternativo sia al modello di capitalismo libertario statunitense che a quello del capitalismo di stato cinese. Il digitale è la nuova frontiera dei diritti”.
Sanzione per app TuPassi ennesimo autogol di Virginia Raggi
0 Condivisioni