fbpx

Nuovo Cinema Palazzo esperienza di valore, no a derive securitarie

"Oggi il Consiglio del Municipio II di Roma ha approvato un ordine del giorno presentato dai gruppi Partito Democratico e Radicali con cui si riconosce l’interesse pubblico dell’esperienza e della funzione del Nuovo Cinema Palazzo” così in una nota Giorgio Andreoli, consigliere municipale di Radicali al II Municipio, e Leone Barilli, segretario di Radicali Roma.
"L’odg impegna inoltre la Presidente e la sua Giunta a richiedere alla sindaca di Roma di proseguire con determinazione nel tavolo di confronto già avviato con l’attuale proprietà al fine di giungere a una acquisizione al patrimonio pubblico dell'immobile dell'ex Cinema Palazzo e a garantire che la destinazione d'uso dell'immobile sia esclusivamente rivolta ad attività culturali e sociali".
"Per noi Radicali non si tratta di una scelta fra occupazione e legalità: l’esperienza spontanea e inclusiva del Nuovo Cinema Palazzo va convertita in un’occasione di arricchimento sociale e culturale nel rispetto dei legittimi interessi dei proprietari dell’immobile ma anche del valore sociale apportato in questi anni al quartiere San Lorenzo.
L'approccio legalitario-securitario della destra non è la risposta alle tante criticità che attraversano la città, e la discussione molto partecipata nel Consiglio straordinario di oggi dimostra quanto sia sentito il tema, anche alla luce della mancanza cronica di spazi di aggregazione in città e del vuoto generato dall’attuale amministrazione capitolina" concludono.
Nuovo Cinema Palazzo esperienza di valore, no a derive securitarie
0 Condivisioni