fbpx

Pmi, con "Sprint Lazio" per promuovere l'export

Favorire una maggiore diffusione sul territorio degli strumenti comunitari, nazionali e regionali di politica commerciale verso l’estero e fornire un supporto semplificato e coordinato ai progetti di promozione dell’export e di internazionalizzazione, con particolare riferimento alle Pmi.

E’ questo l’obiettivo di ‘Sprint Lazio’, lo sportello al quale ha dato il via oggi un’intesa siglata tra il ministro del Commercio internazionale Emma Bonino e il presidente della Regione Piero Marrazzo alla presenza dell’assessore alle Pmi del Lazio Francesco De Angelis e del presidente di Sviluppo Lazio Giancarlo Elia Valori nella sede della Regione Lazio.

Dello Sportello, che si dotera’ di un’apposita ‘Carta dei Servizi’, fanno parte l’Ice , Unioncamere Lazio, la Sace e la Simest. Di fatto Sprint Lazio costituisce un’unita’ di decentramento operativo, che si articola su base regionale in una struttura operativa centrale (con sede presso Sviluppo Lazio) e in strutture provinciali presso le sedi delle Camere di Commercio locali o nella rispettiva Azienda Speciale. L’accordo prevede anche la costituzione di un Comitato di Coordinamento dell’attivita’ dello Sportello, che sara’ presieduto dall’Assessore regionale, mentre per le decisioni del Comitato e’ essenziale l’intesa tra il Ministero e la Regione.

La Regione Lazio ”non ha aperto e non aprira’ mai sedi all’estero. Inoltre non si dotera’ di
ambasciatori o figure simili”, dice Marrazzo. Tocchera’ a Sviluppo Lazio la gestione economico-organizzativa dell’attivita’. L’assessore alle Pmi Francesco De Angelis ricorda che lo scorso anno, con il Docup e i progetti di cooperazione d intesa con il Ministero e l’Ice, “abbiamo realizzato complessivamente 25 iniziative, coinvolgendo nei progetti 1380 imprenditori laziali e 487 imprese straniere. Per il 2007, insieme a Sviluppo Lazio, abbiamo gia’ messo a punto il programma delle attivita’, che stabilisce quali settori produttivi internazionalizzare ed i Paesi obiettivo con cui operare”.

Il ministro Bonino invece annuncia che ”giovedi’ e’ convocato il tavolo con le parti sociali per discutere dell’internazionalizzazione”. Il ministro sottolinea in questo senso che ”c’e’ molto da fare per recuperare il passato ma servono strumenti sempre piu’ incisivi e piu’ rapidi” dal momento che “la crescita dell’Italia e’ trainata dall’export che sta vivendo un grande boom e non dai consumi interni”.

Pmi, con "Sprint Lazio" per promuovere l'export
0 Condivisioni
Tags: