fbpx

RESOCONTO DELLA RIUNIONE RADICALI ROMA 18/01/07

RONCHI
Partendo dalla proposta del nuovo PRG sulle metropolitane si ha una buona idea sulla linea D che avrebbe 4 stazioni di incrocio o corrispondenza per intersecare le altre linee. Così non è per le linee “parallele”: B e D che si incrocerebbero solo a piazzale Jonio e  alla magliana; in pratica  ai capolinea. Siccome la linea D è in fase di progettazione se intervenissimo ora con la nostra proposta avremmo maggiori possibilità di essere ascoltati.
……………..
IERVOLINO
Il 2° punto all’OdG è la raccolta  firme  sui PACS; ci eravamo dati 2 compiti: elaborare un testo e contattare le associazioni. In relazione al nazionale Turco ha detto che le proposte ci sono; quello che verrà presentato dalla Pollastrini  sarà molto simile a quello di Giovanardi: quindi è possibile che il progetto sarà molto blando. Sul testo come siamo messi? Lo chiedo a Masciotti  e  Menegon  per capire se potremmo partire con l’incontro con le associazioni la settimana  prossima. La Toniollo  ha detto che le associazioni gay sono molto incazzati su questo, perché vedono sui PACS a livello  nazionale un corsa al ribasso.

MASCIOTTI
Ho fatto un’analisi del testo di Belluno, l’ho raffrontato con i testi di legge e mi pare che sia congruo, per come è intesa anagraficamente la famiglia dalla legge, con convivenza per motivi familiari, affettivi, di contiguità…Dobbiamo  essere consci del fatto che comunque è una conquista  di minima

IERVOLINO
Però non sono d’accordo che sia solo simbolico

MENEGON
Infatti una volta istituito il registro delle unioni civili diventerebbe un elenco fruibile al momento della diensa dei diritti e privilegi (case popolari…)

PINNA
Però a me sembra che con il testo di Belluno al massimo otterremmo solo un qualcosa che già esiste

MORINI
Però dobbiamo essere coscienti del fatto che non si può fare una raccolta  firme su qualcosa che a priori sappiamo  essere irricevibili.

IERVOLINO
Al di là di questo insisto sulla necessità di fare entro settimana prossima l’incontro  con le associazioni magari presentandoci con proposte differenziate, aprendo un dibattito. Si deve inoltre tener presente l’altro filone: anticlericali, agnostici…di cui ci riferisce Morini.

MORINI
Sono stato il 16 a quest’incontro di facciamo  breccia  in un centro sociale ed ho avuto la stessa impressione di Sabatinelli: possibile egemonia della sinistra radicale. Nelle parole d’ordine di quest’anno hanno inserito l’antifascismo. È stato proposto di fare alcune iniziative cittadine in preparazione alla manifestazione dell’11 febbraio. Ho cercato  di esporre la necessità di evitare di farsi etichettare, cercando elementi di unione. Sabatinelli  ha proposto come slogan una frase di Ernesto Rossi: manganello ed aspersorio. Poi ho anche comunicato la nostra volontà della raccol a firme: la reazione è stata tiepida, ma lo potremmo  comunque verificare nel tempo.

IERVOLINO
Comunque  quando  partiremo sarà fondamentale pubblicizzare l’iniziativa: diffondere l’appello per il club dei 30, NL, web zine eventualmente giornale

RESOCONTO DELLA RIUNIONE RADICALI ROMA 18/01/07
0 Condivisioni
Tags: