fbpx

Riunione Radicali Roma 28 ottobre 2014

“E’ bene che Radicali Italiani raccolga l’appello [del PRNTT, ndr.], svincolandosi dalle illusioni del localismo associativo, responsabile – tra l’altro – di una vera e propria usurpazione statutaria, in quanto tende a mettere in ombra, con una inaccettabile occupazione del proscenio, le ragioni dell’iscritto, del militante, che al livello istituzionale è il vero, unico e solo soggetto formativo del Movimento stesso, così come lo è per il Partito Radicale. Le Associazioni sono, nello statuto, nella storia e nella prassi radicali, aggregati sempre “occasionali”, strumentali e pragmatici, utili per singole battaglie ed iniziative, mai però depositari di un mandato illimitato né termini di tempo, e soprattutto senza pretese per quel che riguarda la determinazione della linea del Movimento”. Così ha scritto Angiolo Bandinelli su “Cronache del Garantista” il 24 ottobre scorso, annunciando a suo modo il prossimo Congresso di Radicali Italiani, senza che nessuna voce – ufficialmente – si sia levata per smentire la lettera di quanto riportato. Perciò, senza voler “usurpare lo statuto, occupare il proscenio, mettere in ombra le ragioni degli iscritti al movimento RI”, né tanto meno “determinarne la linea” e in virtù del nostro “localismo associativo”: “occasionalmente, strumentalmente, pragmaticamente” e, soprattutto, “utilmente”, convochiamo la prossima riunione dell’associazione Radicali Roma – riconosciuta da Radicali Italiani – per domani, martedì 28 ottobre, alle ore 20.30 presso la sede dei “Radicali tutti”, o buona parte di essi, in via di Torre Argentina n. 76, al terzo piano, avente per unico ed esclusivo oggetto e ordine del giorno la nostra partecipazione al prossimo Congresso del movimento Radicali Italiani, soggetto costituente del PRNTT, che si terrà a Chianciano dal 30 ottobre al 2 novembre pp. vv.. Paolo Izzo Segretario dell’aggregato Radicali Roma

Riunione Radicali Roma 28 ottobre 2014
0 Condivisioni
Tags: