fbpx

Riunione settimanale martedì 31 marzo 2015

Care compagne e cari compagni,
convoco la riunione settimanale che si terrà domani, martedì 31 marzo 2015 alle 20:30 a Via di Torre Argentina 76, nel salone del Partito Radicale, con una giornata di anticipo rispetto al solito, e con un ordine del giorno un po’ inconsueto. Poiché, infatti, è necessario (anzi, ormai urgente) tirare le fila delle (molte) cose che abbiamo in mente di fare nei prossimi mesi, mi piacerebbe che uscissimo dalla riunione di domani e da quelle successive con le idee più chiare e con dei compiti assegnati. L’ordine del giorno, quindi, non è che un elenco di ciò che dobbiamo chiudere nelle prossime settimane a partire da alcuni temi dell’appello a Marino e dalle interlocuzioni che abbiamo avuto e stiamo avendo sul documento, e l’invito è quello di intervenire soprattutto (anche se non esclusivamente, ci mancherebbe) su quegli obiettivi, per esprimere la propria opinione su alcuni di essi (o su tutti) ma anche per assumersi l’impegno a seguirne fattivamente alcuni e darsi (darci) delle scadenze.

In ordine neppure cronologico, poiché grosso modo dovremmo seguirli tutti insieme, ecco i temi che mi sono venuti in mente:
  • organizzazione di una giornata di dibattito pubblico presso la sede del Municipio di Ostia entro i primi 15 giorni del mese di aprile;
  • organizzazione dei prossimi incontri coi cittadini in altri municipi;
  • presentazione della petizione al parlamento europeo per Ostia, dopo la raccolta di circa 120 firme avvenuta ieri;
  • finalizzazione, raccolta firme e presentazione della petizione al parlamento europeo sui rom;
  • elaborazione dei testi di 3 delibere di iniziativa popolare su cui raccogliere le firme a partire da maggio: campi rom (da finalizzare col gruppo immigrazione), co-working (da elaborare insieme all’associazione Arca, più un’altra delibera di cui decidere argomento e chi se ne occupa;
  • dibattito, perlomeno in linea generale in modo propedeutico all’elaborazione vera e propria, sui quesiti referendari (3, 4?) su cui raccogliere le prime 1.000 firme contestualmente alla raccolta firme sulle delibere di iniziativa popolare: si era parlato di rom, di Ostia (su cui occorre immaginare un quesito che non si limiti al rispetto delle leggi vigenti, che credo non avrebbe senso, ma spingersi a elaborare una proposta nuova e di “visione”: ieri si parlava di trasporti locali sul litorale, ad esempio), plausibilmente di un quesito, anche secco, sulle municipalizzate, probabilmente un quesito, magari ancora più secco, su Metro C;
  • finalizzazione del lavoro sulle planimetrie di Ostia e conseguente campagna di comunicazione sulle revoche delle concessioni;
  • dibattito su una campagna di comunicazione che mostri Ostia “come dovrebbe essere” (idee su “proiezione del mare sul muro” o “colora il muro coi gessetti” o simili), da usare anche per rafforzare la raccolta firme sulle delibere popolari e sui quesiti referendari;
  • finalizzazione del “dossier accoglienza” sull’immigrazione;condom
  • implementazione del sito “Metro C” nel nostro sito e relativo lancio;
  • prosecuzione della campagna tesseramento con la finalizzazione delle telefonate mancanti;
  • Giubileo e eventuali spunti che potremmo trarne per nostre iniziative, in particolare su campi rom e accoglienza.
Il tutto, naturalmente, in modo compatibile con l’attualità, che spesso ci suggerisce spunti e iniziative più o meno imprevisti.
Le riunioni, come sempre, sono aperte a tutti.
Il Segretario.
Alessandro Capriccioli
Riunione settimanale martedì 31 marzo 2015
0 Condivisioni
Tags: