fbpx

Tuscolano Today – Municipio VII: “Caro Orfini, qui siamo pieni di Commissioni speciali”

Al Presidente del PD che aveva preso posizione sul taglio delle commissioni inutili, il Consigliere Tutino scrive una lettera, per chiedere provvedimenti contro “lo spreco di denaro pubblico”

Il numero di Commissioni in Assemblea Capitolina, è parso esagerato al Presidente del PD Matteo Orfini. Durante un recente appuntamento svoltosi al Centro  Elsa Morante del Laurentino, davanti a duecento simpatizzanti, Orfini non ha usato mezzi termini. “La prima cosa che ho chiesto ai gruppi consiliari – ha sottolineato in quella serata – è stato di ridurre le commissioni. Non è possibile che in Comune ce ne siano 23 quando la Regione ne ha 8. Bisogna dare un segnale”.

LA LETTERA – Ma le Commissioni sono tante, secondo alcuni consiglieri, anche a livello municipale. Ne è particolarmente convinto Davide Tutino, Vicepresidente del Consiglio nel Municipio VII. Che ha preso carta e penna, ed ha scritto direttamente al Presidente democratico. Per elencare, “Facendo seguito alla sua recente, pubblica, ed apprezzabilissima presa di posizione” quante siano   le Commissioni speciali attivate presso l’ente di prossimità.

LE FAIDE E LE COMMISSIONI – Da qualche giorno poi, Tutino sembra volersi togliere un sassolino dalla scarpa, in merito “ai minacciosi atteggiamenti di cui sono stato fatto oggetto da un consigliere PD per aver chiesto, come lei, che tali pratiche non fossero intraprese in municipio 7”. Ciò detto, viene fatto notare che “le faide interne al Partito Democratico romano e municipale, hanno prodotto in municipio 7 l’Istituzione illegittima di una Commissione Speciale Print:tale commissione speciale – contro cui da mesi si batte Tutino – sdoppia irregolarmente una commissione ordinaria, quella Urbanistica,  e pur essendo stata stigmatizzata dal segretariato generale di Roma Capitale, è tuttora attiva e funzionante”.

LE LARGHE INTESE – C’è poi un’altra realtà che il Consigliere Tutino tiene a precisare. E’  “la Commissione Speciale Legalità e Sicurezza, istituita in ambiti su cui il municipio non ha competenza.  Tali tematiche avevano comunque la piena possibilità di essere discusse in altre commissioni ordinarie”.C’è poi una sorta di stoccata finale ad un presunto clima da larghe intese. La presidenza della Commissione  Legalità e Sicurezza  – aggiunge Tutino – è stata unanimemente attribuita dal suo partito al capogruppo di Forza Italia. Ci si  aspetterebbe  – osserva il Consigliere forse con una punta di sarcasmo – che il partito di governo territoriale abbia una propria idea ed un proprio progetto al riguardo, magari distinto dall’attitudine emergenziale che è stata funzionale alla malavita”.

L’APPELLO AD ORFINI – Terminato l’elenco delle Commissioni Speciali, Tutino conclude con un appello al Presidente Democratico . “A fronte dell’istituzione delle citate commissioni, Le chiedo  cosa intenda fare ora per ripristinare il rispetto dei regolamenti, e per mettere fine all’inutile dispendio di pubblico danaro a vantaggio di pochi”.

Tuscolano Today – Municipio VII: “Caro Orfini, qui siamo pieni di Commissioni speciali”
0 Condivisioni
Tags: