fbpx

Un grande giorno per i piccoli. Vince l'onda gialla, vincono i bambini, vince Roma!

Comunicato di Davide Tutino Vicepresidente del Consiglio Municipio 7 di Roma
Radicale Eletto Nella Lista Civica Marino

La lotta nonviolenta degli asili nido segna oggi un grande giorno.

Mentre in Assessorato depositavo un dossier sulle pratiche illegali promosse, tollerate, o addirittura perpetrate dall’amministrazione nei servizi all’Infanzia, in Campidoglio si votava un Ordine Del Giorno collegato al Bilancio, che riconosce tutte le ragioni della nostra lotta: il Comune dovrà adeguare le tariffe erogate ad un calcolo scientifico dei costi reali, cessando di promuovere il sottocosto e l’illegalità.
Al voto assistevano i militanti dell’Onda Gialla, ovvero le decine di asili che da oltre un anno presidiano, silenziosi e nonviolenti le istituzioni, vestiti con i colori del sole della verità.

Di seguito il testo dell’ordine del giorno approvato.

ASSEMBLEA CAPITOLINA

ORDINE DEL GIORNO
SERVIZI ALL’INFANZIA IN CONVENZIONE

CONSIDERATO CHE

Il sistema dei servizi all’Infanzia operanti in regime di convenzionanento  con Roma Capitale  é stato soggetto, a partire dal 2010, a tagli nelle erogazioni finanziarie in assenza di un previo accertamento del costo reale dei servizi stesso a partire dalle normative vigenti e dai parametri imposti dall’amministrazione capitolina;

Tali tagli pongono seriamente in dubbio la sostenibilità legale dei servizi, con conseguente messa a rischio degli utenti, delle famiglie, delle lavoratrici e lavoratori;

Ciononostante gli enti erogatori sono stati di volta in volta impossibilitati a formulare osservazioni in merito allo schema di convenzione, o a rifiutare di aderirvi, essendone resi edotti molto tardivamente, addirittura dopo l’avvenuta adesione al bando da parte degli utenti;

Nell’ultimo quinquennio le rette mensili esàtte dall’amministrazione hanno subito un incremento;

Il sistema dei servizi all’Infanzia in convenzione costituiva allora, e nonostante tutto costituisce ancor oggi, un esempio di eccellenza amministrativa della Capitale,  apportando notevoli risparmi finanziari, elevati standard qualitativi, raddoppio dei posti nido,  contratti a tempo indeterminato per i lavoratori del settore;

Appare oramai d’una urgenza inderogabile il rilancio della qualità dei servizi, nonché la loro sostenibilità legale;

L’ASSEMBLEA CAPITOLINA

Impegna il Sindaco e la Giunta a:

-Adeguare scientificamente le tariffe erogate ai servizi all’Infanzia in Convenzione ai costi necessitati a partire dalle normative vigenti e dagli standard imposti;

-Sottoporre lo schema di convenzione alle controparti erogatrici del servizio in tempi utili dall’esame dello stesso, e precisamente prima della consueta pubblicazione del bando attraverso cui le famiglie accedono ai servizi;

– Reimmettere nel Sistema dei servizi all’Infanzia in Convenzione i maggiori introiti derivanti dall’aumento delle tariffe a carico degli utenti.

Un grande giorno per i piccoli. Vince l'onda gialla, vincono i bambini, vince Roma!
0 Condivisioni