fbpx

Cinema America, Sapienza: ora resistenza contro violenza

"Ieri sera un'altra ragazza del Cinema America è stata aggredita: invitiamo tutti i cittadini romani ad attivare forme alternative di resistenza rispetto alla violenza dilagante che si sta diffondendo a Roma, dalle aggressioni ai legittimi assegnatari di case popolari nei mesi scorsi, solo perché di etnia rom, fino alle percosse subìte dai ragazzi del Cinema America. C'è un filo comune che lega questi eventi, ed è la volontà di far rimanere alto il livello dello scontro per cavalcare l'onda dell'odio e della paura". Lo afferma in una nota Simone Sapienza, segretario di Radicali Roma.
"Ma, come diceva Marco Pannella, 'l'odio è degli stronzi', e noi non abbiamo nessuna intenzione di rassegnarci. Solidarietà ai ragazzi del Cinema America e grazie per l'accoglienza che ci riserveranno anche stasera, quando saremo a fare libera informazione e raccogliere le firme per la delibera sui rifiuti a piazza San Cosimato. Forse infastidisce che qualcuno, partendo dal basso, sia riuscito a creare uno spazio urbano vivibile, autogestito, apprezzato e frequentato dai cittadini: questo successo responsabile dovrebbe essere guardato da tutti con orgoglio, e con la speranza di replicarlo".

Cinema America, Sapienza: ora resistenza contro violenza
Tagged on: