fbpx

20 NOVEMBRE 2005: ASSEMBLEA DELL'ASSOCIAZIONE RADICALIROMA

È convocata per domenica 20 novembre 2005 l’assemblea annuale degli iscritti all’associazione Radicaliroma. L’assemblea avrà inizio alle ore 10.30 e si svolerà presso la sede radicale di via di Torre Argentina 76 al terzo piano.

Per informazioni: mail@radicaliroma.com

 

PROPOSTA O.D.G. ASSEMBLEA ANNUALE ASSOCIAZIONE RADICALI ROMA
 
Ore 10:30 inizio presentazione emendamenti all’O.d.G..
Ore 11:00 lettura dell’O.d.G.; degli emendamenti presentati. Votazione O.d.G.; votazione emendamenti all’O.d.G..
 
Proposta agli iscritti presenti in assemblea di modifica dello Statuto. Abrogazione dell’art.4.1 dello Statuto nella parte: “…presiede allo svolgimento dei lavori dell’Assemblea.”. Introduzione dell’art. 4bis nello Statuto: “L’Assemblea, dopo l’approvazione dell’O.d.G. elegge tra i propri componenti, a maggioranza semplice, il Presidente dell’Assemblea.
Il Presidente dell’Assemblea assicura il buon andamento dei lavori e la corretta applicazione del Regolamento.
Il Presidente dell’Assemblea può nominare uno o più iscritti presenti in Assemblea che lo assistono nell’esercizio delle sue funzioni.
In applicazione delle norme del Regolamento, il Presidente dà la parola, dirige e modera la discussione, mantiene l’ordine, pone le questioni, stabilisce l’ordine delle votazioni, chiarisce il significato del voto e ne annunzia il risultato.”. Votazione.
 
Eventuale: proposta candidature alla carica di Presidente dell’Assemblea. Votazione del Presidente dell’Assemblea.
 
Proposta Regolamento; discussione sul Regolamento proposto e presentazione emendamenti al Regolamento proposto. Votazione del Regolamento; votazione delle proposte di emendamento al Regolamento.
 
Proposta da parte del Tesoriere uscente della quota iscrizione per il 2006. Discussione sulla proposta. Approvazione quota iscrizione per il 2006.
 
Inizio raccolta iscrizioni per il 2006.
 
Pausa lavori.
 
Ore 15.00: relazione Segretario uscente
Segue: relazione Tesoriere uscente
Interventi ospiti.
 
Dibattito generale
 
Ore 17.00. Il Segretario (o il Presidente dell’Assemblea eletto) comunica all’Assemblea il numero degli iscritti presenti.
 
Inizio presentazione: Mozioni generali, particolari; raccomandazioni; emendamenti allo Statuto.
 
Ore 18:00. Termine presentazione delle Mozioni generali, particolari; raccomandazioni; emendamenti allo Statuto. Il Segretario uscente (o il Presidente dell’Assemblea) rendono pubblici i documenti presentati. Inizio presentazione emendamenti alle proposte di Mozione Generale.
 
Discussione sui documenti presentati.
 
Ore 19.00: Termine presentazione emendamenti alle proposte di Mozione Generale.
 
Lettura proposte emendamenti allo Statuto. Votazione.
 
Lettura proposte Mozioni generali. Votazione.
 
Lettura Mozioni particolari; raccomandazioni; emendamenti alla Mozione Generale approvata. Votazione.
 
Proposta candidature alle cariche elettive.
 
Votazione scrutinio segreto delle cariche.
 
Proclamazione degli eletti da parte del Segretario uscente (o Presidente dell’Assemblea).
 
PROPOSTA REGOLAMENTO.
 
Ciascun iscritto può presentare un emendamento all’ordine del giorno, se sottoscritto da almeno un decimo degli iscritti presenti. L’emendamento va presentato in forma scritta al Segretario, prima che si dia lettura dell’ordine del giorno proposto, e viene messo ai voti. Le deliberazioni dell’Assemblea degli iscritti sono valide se adottate a maggioranza dei voti validamente espressi.
 
Ciascun iscritto può presentare una proposta di Mozione generale ed emendamenti allo Statuto se sottoscritti da almeno un decimo degli iscritti presenti al momento in cui il Segretario (o il Presidente dell’Assemblea eletto) dà comunicazione delle presenze in Assemblea.
Ciascun iscritto può presentare Mozioni particolari e raccomandazioni.
 
La partecipazione è libera, il tempo di intervento degli iscritti, dei non iscritti e degli ospiti in Assemblea è stabilito e comunicato dal Segretario uscente (o dal Presidente dell’Assemblea) all’inizio di ogni fase di discussione o del dibattito generale.
 
Il Segretario uscente (o il Presidente dell’Assemblea) assicura il buon andamento dei lavori e la corretta applicazione del Regolamento. Può nominare uno o più iscritti presenti in Assemblea che lo assistono nell’esercizio delle sue funzioni. In applicazione delle norme del Regolamento, dà la parola, dirige e modera la discussione, mantiene l’ordine, pone le questioni, stabilisce l’ordine delle votazioni, chiarisce il significato del voto e ne annunzia il risultato.
 
Le proposte di Mozione Generale; Particolare; raccomandazioni; emendamenti allo Statuto, vanno presentati al Segretario uscente (o al Presidente dell’Assemblea) in forma scritta nei termini stabiliti dall’O.d.G..
 

Sono ritenuti iscritti anche coloro che abbiano versato esclusivamente la quota per il 2006.

20 NOVEMBRE 2005: ASSEMBLEA DELL'ASSOCIAZIONE RADICALIROMA
0 Condivisioni
Tags: