fbpx

Approvato l'Accordo di Programma Quadro tra Regione Lazio e CNR

La Giunta Regionale ha infatti approvato l’Accordo di Programma Quadro con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, su proposta dell’Assessore allo Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo Raffaele Ranucci.
“Grazie all’approvazione di questo Accordo” – ha dichiarato Ranucci – “la Regione giocherà un ruolo decisivo nel sostenere iniziative volte a rafforzare la collaborazione internazionale su ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico. “Potremo formulare congiuntamente studi e ricerche, favorendo collaborazioni con Enti, Agenzie regionali e provinciali del Lazio, le Università, le Camere di commercio e con altri soggetti della Rete Regionale per l’Innovazione”.

L’Accordo mira a promuovere la creazione e lo sviluppo sul territorio di nuove imprese nel settore delle tecnologie avanzate e delle economie della conoscenza, favorendone la competitività tramite l’acquisizione, da qualificate strutture di ricerca, di tecnologie d’avanguardia. “Dopo lo stanziamento di 73 milioni di euro a favore della Ricerca e dell’Innovazione – continua l’Assessore Ranucci – “si conferma la volontà della Giunta Marrazzo di sostenere questi settori anche e soprattutto da un punto di vista istituzionale, data l’importanza che rivestono per il miglioramento della vita dei cittadini. Inoltre, il ‘Portale della Ricerca del Lazio’ è uno strumento, a cui stiamo lavorando, che darà la possibilità a tutti di accedere on-line alle strutture, ai progetti, le ricerche e i ricercatori stessi, i brevetti e gli uffici di trasferimento tecnologico che si trovano sul nostro territorio”.

Fabio Pistella, Presidente del CNR, esprime soddisfazione in particolare perché, fra le azioni programmatiche previste dall’accordo, figura la valorizzazione del ruolo ‘nazionale’ del sistema ricerca e innovazione che ne favorisce sicuramente l’internazionalizzazione, anche attraverso il sostegno della mobilità e lo scambio dei ricercatori a livello internazionale.

Approvato l'Accordo di Programma Quadro tra Regione Lazio e CNR
0 Condivisioni