fbpx

Atac: Al via comitato per il sì al referendum Mobilitiamo Roma

"Raggi accorpi referendum a regionali e politiche".
 
"Inauguriamo oggi il Comitato 'Sì, Mobilitiamo Roma', che da domani inizierà a lavorare affinché la consultazione sulla messa a gara del servizio di trasporto pubblico nella capitale si concluda con una vittoria". Lo annunciano Riccardo Magi e Alessandro Capriccioli, rispettivamente segretario di Radicali Italiani e Radicali Roma, durante la XV assemblea annuale di Radicali Roma. "La raccolta delle 33mila firme di cittadini romani, che ha consentito di arrivare al referendum, è già stata uno straordinario successo", proseguono Capriccioli e Magi. "Si tratta però di un punto di partenza, e non di un punto di arrivo. Ora la priorità è fare in modo che il referendum venga indetto al più presto, che siano immediatamente resi disponibili gli spazi di informazione per consentirci di far conoscere e spiegare il quesito ai cittadini, e che la consultazione referendaria venga accorpata con le elezioni politiche e regionali, cosa che favorirebbe la partecipazione dei cittadini è consentirebbe un notevole risparmio di risorse. Per poi arrivare, in primavera, al vero obiettivo: la vittoria del sì, che segnerebbe una svolta epocale per la nostra città e per la qualità della vita dei cittadini. Invitiamo quindi tutte le forze politiche, le realtà associative e civiche, gli accademici, le personalità e cittadini che hanno a cuore la concorrenza, la trasparenza e l'innovazione ", concludono Magi e Capriccioli, "ad aderire subito al Comitato per il sì, per dare forza a un'iniziativa che può davvero cambiare la storia della capitale".
Atac: Al via comitato per il sì al referendum Mobilitiamo Roma
0 Condivisioni