fbpx

Bilanciopoli: ha ragione Alemanno o Causi? Forse hanno torto entrambi. Varazzani ci illumini

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Roma

Alemanno dice che la forza riformatrice della sua ammnistrazione è stata frenata dall’aver ereditato una “città coperta di debiti”, “un comune a rischio dissesto”, e che le grosse società controllate dal Comune erano “da libri in tribunale”. Causi ribatte che se davvero la situazione era questa non si spiegano le centinaia di assunzioni fatte dalle nuove gestioni. La verità è che entrambi non vogliono dire tutta la verità ai romani, sono reticenti, si rivolgono reciprocamente velate minacce, allusioni incomprensibili ai cittadini, che servono infondo a coprirsi reciprocamente in un gioco delle parti. In questo gioco si prova a buttare giù l’avversario ma i metodi di governo delle due parti sono identici. Parentopoli è la punta dell’iceberg della cattiva gestione di servizi pubblici locali, andiamo a vedere quali politiche dei servizi sono state fatte nella città negli ultimi anni, quale gestione di queste società è stata fatta fino ad oggi, dove sono finiti gli investimenti per la città.
I romani hanno diritto di sapere come sono stati spesi o buttati i loro soldi negli ultimi decenni. Devono sapere se ha ragione Alemanno o Causi o hanno torto entrambi. Il commissario straordinario al debito del comune di Roma deve al più presto produrre e rendere pubblica tutta la documentazione ufficiale sulla situazione aggiornata del debito del comune. Lì c’è la fotografia di un modo di governare, lì c’è la storia della città e della politica romana degli ultimi anni.

Bilanciopoli: ha ragione Alemanno o Causi? Forse hanno torto entrambi. Varazzani ci illumini
0 Condivisioni
Tags: