fbpx

Campidoglio: i precari in fibrillazione

D’Ubaldo è messo alle strette dai precari del Campidoglio, che hanno deciso di mobilitarsi e sono pronti a una serie di giornate di manifestazioni sino a quando non sarà definita la loro posizione all’interno dell’amministrazione capitolina.

GLI INCONTRI – Una delegazione di lavoratori precari ha presenziato alla riunione tra i capigruppo di maggioranza del Consiglio comunale e l’assessore al Personale. Nel pomeriggio, durante un incontro tra l’amministrazione ed i sindacati, i lavoratori ”flessibili” saranno presenti in Campidoglio in via del Tempio di Giove, presso il Dipartimento I.

LA NOTA – “Da parte della politica locale c’e’ scarsa attenzione sulla nostra situazione – si legge in un comunicato del Coordinamento dei precari del Comune – nonostante le rassicurazioni scritte e verbali che ci sono state date dall’assessore al Personale e dal I Dipartimento veniamo a sapere che l’80 percento dei contratti a tempo determinato non rientra più nel percorso di stabilizzazione del personale precario del comune di Roma. Sembra infatti che solamente 80 amministrativi precari su 560, censiti dall’Osservatorio sul Lavoro Flessibile del Comune di Roma presso il I Dipartimento, avranno l’accesso alla stabilizzazione”.

Campidoglio: i precari in fibrillazione
0 Condivisioni