fbpx

Comunicato di Sdi, Radicali Italiani, Associazione Coscioni e Fgs

Roma, 20 ottobre 2005

Le segreterie di Sdi, Radicali italiani, Associazione Coscioni e Federazione dei giovani socialisti si sono incontrate alla vigilia del Congresso del Nuovo Psi.

“Il centrosinistra -si legge in un loro comunicato- ha bisogno di una nuova forza socialista, liberale, laica e radicale. C’è bisogno di una iniezione di spirito laico nella società italiana, di spirito libertario nel costume, di spirito liberale nell’economia.

A questo compito e a questo appuntamento abbiamo atteso il Nuovo Psi, che può dare un grande contributo, e abbiamo sospeso i passi organizzativi necessari per doveroso rispetto verso le decisioni del suo Congresso Nazionale.

L’attesa terminerà domenica sera, poiché confidiamo che alla conclusione dei suoi lavori congressuali, il Nuovo Psi, con lo Sdi e i radicali, sarà pienamente parte del processo in corso, che subirà un’accelerazione per concludersi, come previsto dalla ‘Dichiarazione di Fiuggi’, entro il 15
novembre”.

Ecco il testo della Dichiarazione adottata a Fiuggi il 24 settembre scorso:

Lo Sdi, Radicali Italiani, l’Associazione Luca Coscioni, la Federazione dei giovani socialisti decidono di trasformare il patto di consultazione già siglato ad agosto in un Coordinamento politico ed elettorale.

A questo scopo, gli organi dirigenti delle quattro organizzazioni sono costituiti in un Comitato di coordinamento, con gli obiettivi, entro il 15 novembre:

-di definire le altre, prossime tappe -anche formali- della costituzione del nuovo soggetto politico socialista, liberale, laico, radicale;
-di individuare nome e simbolo del nuovo soggetto politico;
-di definirne programmi e obiettivi di iniziativa in Parlamento e nel paese, a partire dal documento di ingresso alla Convenzione di Fiuggi.

Questo processo è naturalmente aperto ai compagni del Nuovo Psi, non appena avranno maturato le loro scelte congressuali.

Comunicato di Sdi, Radicali Italiani, Associazione Coscioni e Fgs
0 Condivisioni