fbpx

Costituiti i primi Comitati di Coordinamento politico de La Rosa nel Pugno nei comuni dei Castelli Romani

Nell’incontro di tre giorni fa le delegazioni dello SDI e di Radicali Italiani della Federazione Castelli Romani, guidate, rispettivamente, dall’Architetto Adalberto Ferrante e dall’avv. Alessandro Gerardi, hanno sancito la costituzione di un Comitato di Coordinamento Politico Permanente de La Rosa nel Pugno nei comuni di Ciampino e di Marino.Il Coordinamento lavorerà fin da subito per realizzare iniziative politiche sui temi contenuti nella dichiarazione di Fiuggi, dalla battaglia per i diritti civili e per la laicità dello Stato, passando per i temi della innovazione e della modernizzazione economica, il tutto ribadendo la volontà di proseguire il percorso iniziato per dar vita ad un nuovo soggetto politico socialista-laico-liberale-radicale nell’ambito del centro-sinistra. La speranza è quella di veder nascere – magari già in occasione della prossima Assemblea Provinciale prevista per la fine di settembre – altri comitati di coordinamento cittadino de La Rosa nel Pugno in tutti gli altri comuni dei Castelli Romani.

Costituiti i primi Comitati di Coordinamento politico de La Rosa nel Pugno nei comuni dei Castelli Romani
0 Condivisioni
Tags: