fbpx

"Democrazia debole? La corruzione dilaga"

Un male oscuro, diffuso, radicato, tutt’altro che sconfitto malgrado lo tsunami Tangentopoli. La corruzione della vita pubblica e amministrativa è un tumore antico, che cambia forme e consuetudini, che si adatta ai tempi. “Quando le istituzioni sono deboli, la corruzione è forte. Se la democrazia è debole, ovvero fa fatica a decidere, è il momento in cui si raggira la norma”, dice il sindaco Veltroni aprendo il convegno “Legalità, trasparenza e sviluppo della citta”, in occasione della Giornata mondiale contro la corruzione.

“DEMOCRAZIA CHE DECIDE” – In Campidoglio c’è l’Alto Commissario per la prevenzione e il contrasto della corruzione, Achille Serra. Veltroni si scaglia ancora una volta contro la democrazia vischiosa e poco trasparente dei particolarismi, dei veti incrociati: “E’ necessario un sistema democratico forte, capace di operare. Da quando i cittadini hanno potuto scegliere chi governa nelle città, il fenomeno della corruzione si è ridotto e le città sono divenute il motore” dello sviluppo.

SERRA: “SI GENERA SFIDUCIA” – Serra poi rincara: “Questo Paese è ammalato di corruzione: lo dice la Banca mondiale che ci colloca al penultimo posto in Europa, e lo dice Trasparency International che in Europa ci mette al 41esimo posto al mondo”. Secondo l’Alto commissario “non è possibile contrastare la corruzione solo con la repressione, ci vuole anche la prevenzione. Le forze dell’ordine sono impegnate in modo straordinario”. Serra poi spiega che il suo organismo ha “strumenti ridotti e 40 persone, tutte molto valide”, ma con “risorse economiche che stando alla decisione del Senato sono pari a zero. Con grande attenzione e fiducia guardo all’attività che sta svolgendo la Camera per riparare a questa decisione”. “Bisogna mandare un messaggio ai cittadini – conclude l’ex prefetto di Roma – che c’è un impegno serio da parte delle istituzioni nel contrastare questo fenomeno che crea sfiducia negli italiani e all’estero”.

L’INIZIATIVA – Intanto partirà da Roma, a febbraio, la campagna integrata di comunicazione dell’Alto Commissariato Anticorruzione. Un camper effettuerà un tour nazionale nelle principali città italiane con l’obiettivo di incontrare la cittadinanza e le associazioni, di raccogliere denunce e di far conoscere l’istituzione.

"Democrazia debole? La corruzione dilaga"
0 Condivisioni
Tags: