fbpx

Emergenza casa, 55 milioni al Lazio

Eppur si muove. Per far fronte all’emergenza abitativa, la Regione Lazio si prepara a incassare più di 55 milioni di euro.

L’ANNUNCIO – ‘‘Per la prima volta, dopo tanti anni, parte il Piano triennale regionale di interventi straordinari di Erp (Edilizia residenziale pubblica), per far fronte alla riduzione del disagio abitativo di particolari categorie sociali: alla Regione Lazio spetta la cifra complessiva di 55.527.520,90 di euro, una disponibilità che, suddivisa secondi i progetti, raggiungerà direttamente i comuni per opere di acquisto, recupero e costruzione di nuovi alloggi”. Lo annuncia l’assessore ai Lavori Pubblici e Politica della Casa della Regione Lazio, Bruno Astorre.

PRIORITA’ – ”Conscio delle enormi esigenze economiche – afferma – per affrontare l emergenza abitativa, ritengo però importantissimo questo primo passo. La Regione ha subito inviato al Ministero delle Infrastrutture l elenco contenente gli interventi in ordine di priorità, per ciascuno dei quali sono previsti tipologia, numero degli alloggi e fabbisogno di spesa”.

IN CIFRE – Nel dettaglio, spiega Astorre, al Comune di Roma andranno 40 milioni di euro, 30 per l’acquisizione di immobili da Inpdap/Scip (150 alloggi) e 10 per la locazione temporanea; 3.693.610 raggiungeranno le casse dell Ater della Provincia di Latina, per acquisizione di immobili da Inpdap (42 alloggi); 3 milioni andranno al comune di Zagarolo, per l acquisizione di 20 alloggi; stessa somma al comune di Velletri per la costruzione di 24 alloggi; 2.619.350,90 andranno al comune di Anzio per costruire 24 alloggi; all Ater della Provincia di Rieti spettano 2.146.560 per la ristrutturazione di 11 alloggi a Rieti (Frazione P. Fidoni) e 468mila per l acquisizione di 5 alloggi a Fara; al Comune di Alatri, andranno 600mila per il completamento di 7 nuovi alloggi.

Emergenza casa, 55 milioni al Lazio
0 Condivisioni