fbpx

EMMA BONINO: LEGALIZZARE LA PROSTITUZIONE

ORMAI IL TURISMO SESSUALE CE L’ABBIAMO SOTTO CASA

di CLAUDIO MARINCOLA -Il Messaggero, pag.3, 29.08.2005-

(…)Otto anni fa la radicale Emma Bonino andò a Kabul per capire la condizione femminile. Vide molti burqa, e visse la violenza dei talebani. Ieri ha preso un aereo ed è tornata laggiù in veste di inviato Ue. “Per anni -dice- mi sono occupata di questo tema della prostituzione. E continuo a pensarla allo stesso modo: legalizzarla, come hanno fatto altri paesi. Prendere atto, dunque, che si tratta di un fenomeno millenario destinato a durare almeno per il prossimo millennio. Sono inoltre favorevole a creare luoghi specifici, case, quartieri, chiamateli come volete, dove seguire anche dal punto di vista sanitario queste donne. Su un altro piano -riprende la Bonino- bisogna invece agire per punire chi sfrutta i minori, come previsto dalla legge. Gli esempi non mancano, penso ad altre forme di criminalità sui minori, ai bambini-soldato, ad esempio”.(…)

Intero articolo su: http://ilmessaggero.caltanet.it/view.php?data=20050829&ediz=01_NAZIONALE&npag=3&file=D.xml&type=STANDARD

EMMA BONINO: LEGALIZZARE LA PROSTITUZIONE
0 Condivisioni