fbpx

IL PAPA RICONOSCE IL DEBITO DELLA CHIESA VERSO LE DONNE. VESCOVO BRASILIANO: MA I DEBITI VANNO ONORATI

Benedetto XVI parla del ruolo delle donne nella Chiesa; mons. Demetrio Valentini, vescovo della diocesi di Jales, in Brasile, analizza le brevi frasi pronunciate dal papa e conclude: bene, bene, allora dov’è l’impedimento al sacerdozio delle donne? La circostanza è l’incontro che il papa, come annualmente avviene, ha avuto il 2 marzo scorso con i parroci della sua diocesi, Roma. Benedetto XVI rispondeva al vicario parrocchiale di San Girolamo a Corviale, il quale aveva pronunciato un intervento ispirato alla sua conoscenza di una madre di famiglia e di alcune suore impegnate nel recupero di sacerdoti in crisi. “Tale esperienza – ha detto – mi ha fatto pensare: perché non affiancare anche la donna al governo della Chiesa? Del resto, il suo punto di vista nelle decisioni da prendere è diverso da quello maschile. La donna spesso lavora a livello carismatico con la preghiera o a livello pratico, come ha fatto santa Caterina da Siena che ha riportato il papa a Roma. Perciò, occorrerebbe rilanciarne il ruolo anche a livello istituzionale e vedere il punto di vista della donna che è diverso da quello maschile, per aiutare non solo i sacerdoti in difficoltà, ma tutti i presbiteri quando devono prendere decisioni impegnative”. Ecco le osservazioni di mons. Valentini inviate il 12 marzo ai suoi diocesani.

IL PAPA RICONOSCE IL DEBITO DELLA CHIESA VERSO LE DONNE. VESCOVO BRASILIANO: MA I DEBITI VANNO ONORATI
0 Condivisioni
Tags: