fbpx

Incontro preparatorio al Congresso Mondiale per la Libertà di Ricerca Scientifica.

Mentre al Parlamento europeo è scatenata l’offensiva per ottenere il blocco dei fondi comunitari destinati alla ricerca scientifica sulle cellule staminali embrionali, il Gruppo ALDE – Alleanza dei Liberali e Democratici Europei, su iniziativa di Marco PANNELLA e Antoine DUQUESNE e in collaborazione con l’Associazione Luca Coscioni, presenta il “Forum sulla Libertà di Ricerca Scientifica nell’Unione Europea – Incontro preparatorio al Congresso Mondiale di Roma” e invita i giornalisti a partecipare all’evento il 9 e 10 novembre 2005 presso la sede del Parlamento Europeo a Bruxelles.


 I temi discussi saranno: scienza, società e politica; scienza, etica ed etica della ricerca scientifica; scienza, religione e politica; scienza, tecnologia ed economia.
Saranno presenti e prenderanno la parola i parlamentari europei: Graham WATSON (Presidente del Gruppo ALDE), Antoine DUQUESNE, Emma BONINO (già Commissario europeo), Marco PANNELLA, Pia LOCATELLI, Frédérique RIES, Robert GOEBBELS, Pasqualina NAPOLETANO, Gianni PITTELLA, oltre a Marco CAPPATO (già parlamentare europeo, segretario dell’Associazione Luca Coscioni) e Maurizio Turco (già parlamentare europeo, Associazione Luca Coscioni);
numerosi esponenti della comunità scientifica italiana ed internazionale, tra cui: Demetrio NERI (Comitato Nazionale di Bioetica), Antonino FORABOSCO (Professore di Genetica dell’Università di Modena), Vittorio SGARAMELLA (professore di Biologia Molecolare dell’Università di Calabria), Paolo Carinci (Professore di Medicina, Università di Bologna), Roberto Defez (Consiglio Nazionale delle Ricerche, Italia), Valentina Sellaroli (Attività Internazionali, Centro di Ricerca – Università di Pavia), Bernat SORIA (Direttore dell’Istituto di Bioingegneria, Alicante, Spagna), Darwin PROCKOP (Direttore del Tulane’s Gene Therapy Center, New Orleans, USA), Krishna GARG (Dipartimento di Fisica, Università del Rajasthan, India), Vlad Brumfeld (Senior Associate Scientist del Weizmann Institute of Science, Israele), Jo Vanhemelrijck (Segretario Generale di EuropaBio, associazione europea delle bioindustrie), Aaron Fait (biologo e scrittore, Israele) e Mylène Botbol-Baum (EBIM – Bio-Medical Ethics Unit, Belgio);
rappresentanti della Commissione Europea, tra cui Jean Michel Baer (Direttore dell’Unità Scienza e Società, DG Ricerca), Véronique De Graef (Policy Officer dell’Unità Scientific Advice and Governance, DG Ricerca), oltre a Philippe BUSQUIN (parlamentare europeo, già Commissario Europeo per la Ricerca);
insieme a personalità politiche internazionali quali Michal KLEIBER (Ministro per la Scienza del governo uscente polacco), Maria Jésus MONTERO (consigliera per la Sanità della Giunta di Andalusia), Ana Pedrosa (dell’ufficio del Ministro per la Sanità del Portogallo ) e rappresentanti delle accademie scientifiche di Lituania, Turchia e Gran Bretagna.

 

Saranno inoltre presenti: Dirk Carrez (Public Policy Director di EuropaBio), Josep M. Esquirol (Professore di Filosofia all’Università di Barcellona), Fabrizio Starace (Direttore del servizio di Psichiatria di Consultazione ed Epidemiologia Comportamentale dell’ospedale Cotugno di Napoli), Jose A. Valverde (“Vocal Asesor de la Consejera de Salud”, Andalusia) e Miguel Lorente (membro della Commissione nazionale per la riproduzione umana assistita, Spagna).

 

Per ulteriori informazioni e accredito stampa, contattare Carmen Sorrentino presso l’Associazione Luca Coscioni, tel. + 39 06 689 79 286, e-mail: info@associazionecoscioni.org

 

 

Incontro preparatorio al Congresso Mondiale per la Libertà di Ricerca Scientifica.
0 Condivisioni