fbpx

IRAQ, BAMBINO KAMIKAZE SI FA ESPLODERE CONTRO CONVOGLIO POLIZIA

BAGHDAD – Un bambino di una decina di anni si è fatto esplodere questa mattina a Kirkuk, nel nord dell’Iraq, contro il convoglio di un generale della polizia irachena. Lo si è appreso da fonti della polizia.

Il generale oggetto dell’attentato, Khattab Abdallah Areb, è stato ferito al ventre al petto e ad una gamba ed è adesso ricoverato nell’ospedale della città petrolifera irachena. Areb ha raccontato di aver visto un bambino di età compresa tra i dieci e i tredici anni, che indossava una cintura esplosiva, correre verso il convoglio sul quale stava viaggiando e che stava arrivando ad un posto di polizia, e farsi esplodere.
Nell’attentato è stato ferito anche l’autista del generale. Fonti delle forze di sicurezza hanno detto che altre due esplosioni di ordigni contro pattuglie della polizia e dell’esercito, avvenute a Kirkuk hanno causato cinque morti, due poliziotti e tre guardie nazionali.

IRAQ, BAMBINO KAMIKAZE SI FA ESPLODERE CONTRO CONVOGLIO POLIZIA
0 Condivisioni