fbpx

La revoca di direttore a Daniele Capezzone

Su Libero del 2 novembre, in un articolo di Gianluca Roselli, è stata riportata la notizia della revoca del mandato di direttore po­litico della rivista LibMagazine.eu che ha recente­mente investito l’on. Daniele Capezzone. Confermo la veridicità della no­tizia e ringrazio Roselli per l’attenzione. Tuttavia, nello stesso articolo la vicenda è descritta come “estromis­sione radicale” e la rivista LibMagazine.eu è definita come “vicina all’area della Rosa nel pugno “. Questi da­ti sono inesatti: LibMaga­zine.eu è un settimanale di approfondimento politico e culturale che si rivolge, in autonomia politica, all’area liberale. Ci rammarica che la revoca del mandato di direttore politico a Daniele Capezzone possa esser tradotta come operazione confondibile con la lunga querelle tra Daniele Capezzone ed i radicali italiani e gli ambienti prossimi alla Rosa nel pugno. La revoca del mandato al direttore politico si è concretizzata, esclusivamente, nella frattura insanabile di rapporto intercorsa con la proprietà, la direzione editoriale e la redazione della rivista, a causa di una scarsa par­tecipazione del direttore politico alle attività edito­riali ed alla impossibilità manifesta di condividere ed a volte anche semplice­mente decifrare la linea po­litica

 

 

 

 

 

NOTE

Direttore di LibMagazine.eu
La revoca di direttore a Daniele Capezzone
0 Condivisioni