fbpx

L'Anci al governo: un mld di euro per la casa

Un miliardo di euro per contrastare l’emergenza abitativa nel 2007, da attingere dal ‘Tesoretto’, e 500 milioni per finanziare i buoni casa. Campidoglio e Anci (Associazione nazionale dei comuni italiani) ribadiscono le richieste che verranno portate al governo in vista dell’incontro che si dovrebbe svolgere il 18 e il 19 giugno tra il premier Romano Prodi e il ministro delle infrastrutture Antonio Di Pietro.

”Come Comune di Roma e come Anci – dichiara il sindaco di Roma Walter Veltroni – abbiamo fatto delle richieste in merito all’emergenza abitativa al governo in più di un’occasione e possiamo dire di aver avuto un ascolto positivo”. Il governo infatti si prepara ad avanzare un decreto legge perché si fa sempre più vicina la scadenza della proroga degli sfratti fissata al 14 ottobre.

Oltre al Decreto legge, il governo sta predisponendo un disegno di legge, collegato al Dpef e quindi alla Finanziaria. Nella bozza, si prevede il rifinanziamento stabile dei piani pluriennali sulla casa che, secondo l’Anci, non deve essere inferiore al miliardo di euro l’anno in tutto, ma anche meccanismi procedurali innovativi.

”Speriamo che il governo – chiosa Veltroni – faccia corrispondere un impegno finanziario a queste misure perché la casa rappresenta uno dei peggiori drammi sociali del nostro paese”.

L'Anci al governo: un mld di euro per la casa
0 Condivisioni
Tags: