fbpx

Lazio, 61mln per mettere scuole a norma

 Scuole a norma (157) in tutta la regione. E per raggiungere l’obiettivo vengono stanziati più di 61 milioni di euro.

LA DELIBERA – Approvata oggi dall’esecutivo regionale e proposta dall’assessore ai Lavori Pubblici e Politica della Casa Bruno Astorre, dà il via libera al Piano triennale 2007/2009, con interventi per l’adeguamento a norma e alla messa in sicurezza degli edifici, alla cui spesa concorrono Stato, Regione ed Enti locali.

CHI PAGA – Della somma stanziata la Regione contribuisce con 27 milioni e 242 mila euro, mentre 20 milioni e 410 mila euro sono stanziati dallo Stato; dai comuni arriveranno invece 13 milioni e 582 mila
euro.

CHI INCASSA – Il 21% delle risorse verrà destinato alle Amministrazioni provinciali, in proporzione al numero degli edifici di propria competenza, il restante 79% andrà ai Comuni. Per quanto riguarda questi ultimi, nel limite delle domande presentate, verrà ammessa a finanziamento una sola domanda per Comune, così da soddisfare il maggior numero di richieste tra le domande ammissibili; verranno inoltre ammessi a finanziamento (per quanto concerne la quota non rispondente all’obbligo della compartecipazione) i comuni con minore capacità di compartecipazione, in quanto senza la concorrenza di Regione e Stato tali comuni non sono in grado di mettere in sicurezza i propri edifici scolastici.

IN CIFRE – Così la ripartizione della spesa: per il 2007 5.326.002,13 euro, per il 2008 10.968.912,14 e per il 2009 10.946.143,94 euro.

Lazio, 61mln per mettere scuole a norma
0 Condivisioni