fbpx

Mandarelli: "Sosterremo gli emigranti in difficoltà"

La Regione sosterrà i cittadini laziali nel mondo attraverso il piano triennale per l’immigrazione. Sono numerose le iniziative, approvate oggi durante l’esecutivo regionale, e si rivolgono in particolare ai figli degli immigrati e agli anziani. Tra queste si prevedono opportunità formative-professionali per favorire il recupero della lingua italiana e facilitazioni per il rimpatrio agli immigrati in difficoltà economiche. In particolar modo si concentrano iniziative verso gli anziani, che andranno dall’acquisto di medicinali per coloro che vivono senza assistenza e progetti per la facilitazione al rimpatrio, attraverso interventi socio-assistenziali.

“Dopo il voto degli italiani all’estero – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali, Alessandra Mandarelli – è diventato fondamentale il ruolo dei consultori all’interno dell’organo consultivo regionale. Il piano sottolinea la loro funzione di interfaccia tra ente regionale e peculiarità delle diverse situazioni locali”.

Il piano triennale individua i criteri generali e il quadro di riferimento di programmazione degli interventi a favore degli emigrati laziali nel mondo e ha superato positivamente il giudizio della Consulta dell’emigrazione. In seguito, il provvedimento passerà all’esame della Commissione competente.

“Vogliamo in questo modo – ha concluso Mandarelli – ridefinire e ottimizzare l’efficacia dei nostri interventi perché siano in grado da un lato di sostenere i nostri emigrati in difficoltà, dall’altro di promuovere i legami con la loro regione di origine”.

Mandarelli: "Sosterremo gli emigranti in difficoltà"
0 Condivisioni
Tags: