fbpx

Marco Pannella ha inviato questa terza email ai compagni radicali e della Rosa nel Pugno

Carissime compagne, carissimi compagni,

 

quasi due anni fa sembrò a tutti che la sventura, la catastrofe avessero travolto, abbattuto il mondo laico e civile del nostro paese: il referendum sulla legge 40 aveva clamorosamente vendicato l’Italia battuta, annientata quella vincente fino ad allora, con divorzio, aborto e tante altre battaglie civili.

 

Avevamo, avevo previsto quell’esito, quella disavventura: avevamo di già convocato e tenemmo una ‘Assemblea dei 1000’ per il … giugno 2005, appena cinque giorni dopo il funereo annuncio. Quattro settimane dopo potemmo annunciare con i compagni dello Sdi l’imminente nascita della Rosa nel Pugno. Otto settimane dopo vennero i 31 punti di Fiuggi. A settembre, da Giuliano Ferrara con Enrico Boselli annunciammo che per noi, laici socialisti liberali radicali, il Concordato era da superarsi, superato. Da allora, fino e oltre Natale (con la sua Marcia straordinaria), l’iniziativa laica e di reazione anticlericale al trionfalismo dei “trionfatori dell’astensione” sostanzialmente tacque e subì. La Rosa nel Pugno giunse alle elezioni con uno straordinario prestigio, salutato come l’unico nuovo evento della politica italiana. I voti arrivarono: quasi un milione, pochi solo per chi si era montata la testa, dimentichi che dieci mesi prima tutti erano convinti che l’Italia di Loris Fortuna, di Zapatero e di Blair, fosse tutt’al più un miraggio, illusorie fiammelle emesse dalla sua sepoltura.

 

STASERA, CON LA FINE DEL CONGRESSO STRAORDINARIO DELLO SDI, LA LUNGA ONDATA DELL’ANNUNCIO DELLA RISCOSSA CIVILE E LAICA ALLA SCONFITTA DEL REFERENDUM, HA SALUTATO IL SUO TRAVOLGENTE ARRIVO. QUALE CHE SIA STATA LA DECISIONE DI BOSELLI DI RITENERE CHIUSO IL “CANTIERE DELLA RNP” PER UN ALTRO PIU’ “VASTO”, L’ITALIA (IN PRIMIS QUELLA DI RADIO RADICALE) HA ASSISTITO ALLA MAGGIORE E PIU’ CORALE MANIFESTAZIONE – PROSEGUITASI PER TRE GIORNI – DI VOLONTA’, DI DETERMINAZIONE, DI FORZA LAICA, LAICA LIBERALE SOCIALISTA RADICALE, DA ANNI A QUESTA PARTE. NON SOLAMENTE I COMPAGNI SOCIALISTI, MA ANCHE QUELLI DELLE SINISTRE DEI DS, CON GLI INTERVENTI DI FABIO MUSSI E DI GAVINO ANGIUS, E CON I BOATI DI ASSENSO E DI GIOIA DEI QUASI MILLE CONGRESSISTI, HANNO COSTITUITO UN VERO E PROPRIO “PRIDE” LAICO.

 

FELICITAZIONI SINCERE E COMMOSSE AL COMPAGNO ENRICO BOSELLI E A TUTTI I SUOI: SE L’UNITA’ SOCIALISTA CONTINUA A REALIZZARSI ALL’OMBRA FELICE DEL SOCIALISMO VINCENTE DI LORIS FORTUNA E DEL LIBERALISMO DI ANTONIO BASLINI, ABBIAMO DA SALUTARE ANCHE QUESTA FIUGGI COME UNA TAPPA IMPORTANTE DEL MANIFESTARSI DI UNA GRANDE SINISTRA RADICALE E LIBERALE, CHE – CON NOI – POTRA’ CONTAGIARE LA SINISTRA E LA “POLITICA” DEL NOSTRO PAESE.

 

LA PRIMA MANIFESTAZIONE DI QUESTA FORZA E’ GIA’ STATA CONVOCATA, IN PIENO CONGRESSO DELLO SDI, DA EMMA BONINO: IL 12 E IL 13 MAGGIO PROSSIMI, A ROMA, PROBABILMENTE A PIAZZA NAVONA, PER CELEBRARE FELICI E FIDUCIOSI LA PRIMA, GRANDE CELEBRAZIONE DELLA 33ma RICORRENZA DELLA VITTORIA SUL DIVORZIO, E ANCHE IN MEMORIA DI GIORGIANA MASI, ASSASSINATA PER AVERNE VOLUTO CON NOI CELEBRARE IL 3° ANNIVERSARIO.
E’ IL PRIDE, L’ORGOGLIO CIVILE E LAICO DELLA RNP E DI TUTTI COLORO CHE, ANCHE NON VOTANDOLA, HANNO SORRISO E SONO STATI COINVOLTI DAL SUO EVENTO-AVVENTO. ABBIAMO POCHISSIMO TEMPO. AUTO-ORGANIZZIAMOCI, DA TUTTA ITALIA E DA TUTTA ROMA, DA SUBITO, DA ORA RISPONDENDO A QUESTA E-MAIL.

 

DOMANI DAREMO ALTRE INDICAZIONI ORGANIZZATIVE.

 

Carissime/i

 

contemporaneamente passerò/passeremo per sostenere la Moratoria Universale sulla pena di morte, al necessario SCIOPERO DELLA FAME AD OLTRANZA. Ma questa è… un’altra storia. RADICALE, DAVVERO RADICALE, DA TE, DA ME, DA NOI TUTTE E TUTTI. NE SONO, SPERO NE SEI, NE SIAMO TUTTI CONSAPEVOLI E FELICI. LA NOSTRA FAME E SETE DI LIBERTA’, DI GIUSTIZIA, DI PACE, COMINCIANO PIU’ CHIARAMENTE A TROVARE ALIMENTO, FORZA.

 

Un abbraccio.

 

MARCO
pannella@radicali.it

 

 

Rispondimi, te ne prego.
Io mi impegno assolutamente, come sempre, quanto meno a leggerti personalmente; risponderti per ora non posso certamente promettertelo.

Marco Pannella ha inviato questa terza email ai compagni radicali e della Rosa nel Pugno
0 Condivisioni
Tags: