fbpx

Marrazzo: "No a chiusura ospedali per risanare debiti"

Roma, 12 giugno 2006 – Per risanare il deficit di quasi 4 miliardi di euro nelle casse della sanità regionale non è prevista la chiusura di nessun ospedale ed i cittadini non dovranno pagare nuovamente il ticket. Il presidente Piero Marrazzo, nel corso di un vertice con i partiti di maggioranza, ha categoricamente escluso che queste due azioni strategiche possano essere adottate come estremo rimedio dalla Giunta regionale.

“Piuttosto penso alla riconversione di alcune strutture sanitarie al fine di renderle maggiormente competitive”, ha affermato il presidente, decisione questa che ha suscitato la protesta, qualche giorno fa, dell’associazione italiana delle strutture sanitarie private.
Intanto continuano la serie di incontri per mettere a punto il piano studiato dalla Regione per tappare il buco finanziario.

Nel pomeriggio Marrazzo,insieme agli altri cinque presidenti delle Regioni con i conti della Sanità in rosso incontrerà il ministro dell’economia, Tommaso Padoa Schioppa ed il ministro della sanità, Livia Turco.

Marrazzo: "No a chiusura ospedali per risanare debiti"
0 Condivisioni