fbpx

Moratoria sull'aborto, il Papa apre

La moratoria Onu sulla pena di morte «stimoli il dibattito pubblico sul carattere sacro della vita». Lo ha espresso il Papa nell’incontro con il corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede per gli auguri di inizio anno. «Non posso che deplorare ancora una volta gli attacchi continui, perpetrati in tutti i continenti, contro la vita umana», ha affermato Benedetto XVI, «gli attacchi preoccupanti all’integrità della famiglia fondata sul matrimonio tra uomo e donna. La Santa Sede non si stancherà di riaffermare questi principi e questi diritti fondati su ciò che è permanente ed essenziale alla persona umana».
 
BIOETICA – Inoltre il pontefice ha voluto «ricordare, con molti ricercatori e scienziati, che le nuove frontiere della bioetica non impongono una scelta tra la scienza e la morale, ma esigono piuttosto un uso morale della scienza».
 
RADICI CRISTIANE DELL’UE – Joseph Ratzinger è tornato anche sul tema del riconoscimento delle radici cristiane da inserire nel trattato fondamentale dell’Unione europea. La nuova fase dell’Ue avviata dalla firma del Trattato di Lisbona, «rilancia il processo di costruzione della casa Europa che sarà per tutti luogo gradevolmente abitabile solo se verrà costruita su un solido fondamento culturale e morale di valori comuni che traiamo dalla nostra storia e dalle nostre tradizionì e se non negherà le sue radici cristiane».

Moratoria sull'aborto, il Papa apre
0 Condivisioni
Tags: