fbpx

MORTO COSCIONI; MINUTO DI SILENZIO IN CONSIGLIO REGIONALE LAZIO

Questa mattina, infatti, è morto Luca Coscioni, l’esponente della omonima associazione impegnato per la libertà della ricerca scientifica in Italia e in battaglie per i diritti civili. Luca Coscioni era malato di sclerosi laterale amiotrofica, una malattia ‘rara’ per la quale la scienza deve ancora fornire le terapie adeguate”.

Così Massimo Pineschi, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, ha comunicato all’Aula mentre è in corso la seduta sul Bilancio di previsione 2006, la morte di Luca Coscioni.

“Il Consiglio Regionale del Lazio esprime i sentimenti di cordoglio in una giornata triste per la politica, per la società, per l’associazionismo, per la ricerca. Il nostro impegno nel Bilancio di previsione 2006 –ha concluso Pineschi- è quello di sviluppare azioni positive proprio nella direzione indicata dall’impegno civile di Luca Coscioni. Prego osservare un minuto di silenzio”.

Numerose le attestazioni di cordoglio dei consiglieri. “Con la morte di Luca Coscioni se ne va un uomo impegnato profondamente nella battaglia per la ricerca scientifica”. Lo ha detto Alessandra Mandarelli (Sdi), assessore alle Politiche sociali della Regione Lazio, appresa la notizia della scomparsa di Coscioni. “Coscioni ha fatto della sua vita una testimonianza di impegno e di coraggio. Ed è un esempio di come la malattia, in questo caso la terribile Sla, possa limitare il fisico ma non l’impegno politico sociale. Sono sicura – ha continuato l’assessore Mandarelli – di interpretare anche le emozioni dei miei compagni dello Sdi perché è stato per noi un importante punto di riferimento nella battaglia per la ricerca scientifica”.

Dal canto suo, Giuseppe Celli (SDI), presidente della commissione Ambiente, ha detto: “Abbiamo presentato degli emendamenti al bilancio regionale che affermano con forza i valori della laicità e della libertà dei cittadini. Questo ci sembra il modo più consono per tenere fede alle battaglie che hanno fatto di Luca Concioni un simbolo universale

MORTO COSCIONI; MINUTO DI SILENZIO IN CONSIGLIO REGIONALE LAZIO
0 Condivisioni