fbpx

Pannella: ora vediamo i contenuti dell'accordo, ma sia chiaro che non molliamo la presa

  “Ora vediamo i contenuti dell’accordo, come ci sono i soldi e come in Consiglio dei ministri si svolgerà la discussione. Ma una cosa sia chiara: noi abbiamo mozzicato e ora non molliamo la presa”. Il leader radicale Marco Pannella non si sbilancia sull’intesa raggiunta nella notte sulle pensioni, ma assicura che i Radicali e il ministro Emma Bonino continueranno a vigilare.

Venerdì e sabato prossimo i Radicali terranno una riunione straordinaria del Comitato nazionale e quella, spiega Pannella, sarà la sede di una valutazione politica sulla barra riformista del governo. “Ora la cosa importante – afferma il leader radicale – e’ prima di tutto la discussione democratica in consiglio dei ministri perché i partiti hanno voce in capitolo e questa cosa del ‘prendere o lasciare’ non va”. Quanto al merito, “vediamo dove sono stati presi i soldi”.

“I sindacati – afferma Pannella – hanno una grande cultura della trattativa, che è il fondamento della democrazia. Ora il fatto che Diliberto dica che hanno vinto Draghi-Bonino è un modo per dire ‘Non potete umiliarci’ e fa parte della liturgia”. Ma i Radicali tirano dritto, assicura il leader radicale: “Noi non abbiamo abbaiato, c’è stato un ruggito e ora vediamo le conseguenze. Il gesto di Emma è stato l’inizio del confronto sull’opera del governo e varrà tanto più per la finanziaria”.

Pannella: ora vediamo i contenuti dell'accordo, ma sia chiaro che non molliamo la presa
0 Condivisioni
Tags: