fbpx

PASQUA RADICALE A SOSTEGNO DEI MONTAGNARD

Roma, 11 aprile 2004 – Oggi, in occasione della Pasqua, a partire dalle ore 11.30, i radicali hanno manifestato in Piazza San Pietro (per l’esattezza in Piazza Pio XII) per rappresentare l’auspicio che il Pontefice – nell’augurare Buona Pasqua a tutti i popoli e in tutte le lingue del mondo – si ricordasse anche dei Montagnard, i cristiani brutalmente repressi dal Governo Vietnamita proprio per la loro fede religiosa.

In queste ore oltre 150.000 Montagnard stanno dando vita a un’iniziativa nonviolenta di preghiera in per chiedere l’intervento della comunità internazionale negli altipiani centrali del Vietnam a tutela dei loro diritti fondamentali. “Un genocidio è alle porte” è il grido disperato che stanno tentando di far passare. Il governo vietnamita ha già risposto con una repressione scellerata che ha già determinato la morte di oltre 400 montagnard.

All’iniziativa hanno preso parte tutti i dirigenti radicali, del Partito Radicale Transnazionale e di Radicali Italiani, compresi i parlamentari europei della Lista Bonino che si sono già rivolti al Governo italiano e alle istituzioni internazionali per chiedere l’intervento immediato nella regione.

Sono disponibili alcune fotografie della manifestazione.

PASQUA RADICALE A SOSTEGNO DEI MONTAGNARD
0 Condivisioni