fbpx

Patto legalità, Iervolino: “Il Consiglio comunale dia il buon esempio, basta illegalità in Aula Giulio Cesare”

“Per ora non entro nel merito del provvedimento sulla legalità che tanto sta facendo discutere i Consiglieri comunali di Roma, ma visto che nell’ultimo periodo questo argomento sta tanto a cuore sia alla sinistra sia alla destra, invito tutte le forze politiche presenti in Campidoglio a ristabilire lo stato di diritto all’interno dell’Aula Giulio Cesare.

Già nel 2000, i radicali, rappresentati dall’allora Consigliera comunale Rita Bernardini, oggi Segretaria di Radicali Italiani, denunciavano il fenomeno diffusissimo dei pianisti. E da allora nulla è cambiato: il fatto gravissimo che vi siano Consiglieri votanti al posto di colleghi assenti si ripete costantemente nella piena tolleranza dalla Presidenza.

Proprio per arginare il dilagare dell’illegalità istituzionale, l’Associazione Radicali Roma, insieme al Consigliere della RnP Gianluca Quadrana, ha presentato un ordine del giorno in sede di discussione di Bilancio 2007 inerente agli audio-video delle sedute consiliari. L’OdG fu approvato dall’aula, ma ad oggi è lettera morta.

Per essere più credibili dinanzi all’opinione pubblica si ripristini la legalità all’interno del Consiglio e chi detiene la responsabilità di disciplinarne l’attività adempia alla propria funzione.”

 

www.radicaliroma.com

Patto legalità, Iervolino: “Il Consiglio comunale dia il buon esempio, basta illegalità in Aula Giulio Cesare”
0 Condivisioni
Tags: