fbpx

Provincia: una manovra da 636milioni

Investimenti in infrastrutture pari a 130 milioni, una spesa corrente di 464, di cui 89 al welfare e 72 alle politiche del lavoro: è la manovra di bilancio complessiva della provincia di Roma per il 2008.

LE PRIORITA’ – Il bilancio di 636 milioni di euro dell’amministrazione Gasbarra contempla alcune priorità, quali l’edilizia scolastica e la mobilità. La manovra finanziaria destina il 46% della spesa corrente disponibile al welfare, il 37,6% a economia e lavoro e circa il 6% all’ambiente. Per il triennio 2008-2010 sono previsti investimenti per 272 milioni di euro per la realizzazione di strade, per migliorare la rete della mobilità, nuove strutture sportive, riqualificazione e messa in sicurezza del patrimonio scolastico.

ALTRI INVESTIMENTI – Le novità arrivano dalla conferma dell’annullamento della tassa regionale per l’esercizio delle agenzie di viaggio, dal taglio annuale pari al 33% per i passi carrabili e dalla complessiva capacità di risparmio rilevato dal bilancio per il 2008 che ammonta a 18,3 milioni di euro. Nella manovra sono previsti investimenti nel settore della viabilità per 40,4mln, dell’edilizia scolastica pari a 44,96 e 112mln nel triennio che va dal 2008 al 2010 per la sicurezza, la riqualificazione e la costruzione degli istituti scolastici. Inoltre 35mln andranno alle politiche del lavoro di cui 10 per i centri per l’impiego. Le politiche per il welfare potranno contare su 89 milioni di euro. Si registra anche un aiuto per la raccolta differenziata di 1,6 milioni che serviranno per altri 6 comuni.

LE DICHIARAZIONI – Soddisfazione del presidente Gasbarra che dice: “Un bilancio solido segno di coerenza programmatica, rigore, innovazione e sussidiarietà che conferma l’attenzione della Provincia di Roma nei confronti dei cittadini. In quest’ottica abbiamo deciso di lasciare invariata l’addizionale per l’energia elettrica, la più bassa d’Italia. E’ un esempio di eccellenza per una maggioranza che ha saputo raggiungere obiettivi che sembravano inconciliabili coniugati in una straordinaria rete sociale che ha saputo investire sulle emergenze e i bisogni”.

RATING – Intanto FitchRatings e Standard & Poor’s confermano l’affidabilità dei conti a lungo termine, rispettivamente con il coefficiente ”AA-” e “A+”.

Provincia: una manovra da 636milioni
0 Condivisioni
Tags: