fbpx

Rebibbia, detenuto muore per overdose

Era entrato nel carcere di Rebibbia Nuovo Complesso di Roma lo scorso mese di agosto ed era stato condannato, in primo grado, per furto. Lo hanno trovato in overdose insieme ad un altro recluso nella propria cella.

LA VITTIMA – Trasportato immediatamente al Pronto Soccorso dell’ospedale “Sandro Pertini”, Mirko V., 24 anni, non ce l’ha fatta. Sarebbe tornato in libertà nel marzo 2008. L’altro detenuto, dopo esser stato sottoposto alle cure, è rientrato regolarmente all’interno del braccio G9 del carcere romano, dov’è avvenuta la tragedia.

LE DICHIARAZIONI – Lo ha reso noto il Garante dei diritti dei detenuti Angiolo Marroni che ha poi aggiunto che la vittima non si era dichiarata tossicodipendente al momento dell’ingresso in carcere. “Giudico gravissimo quanto accaduto. Ritengo che le autorità penitenziarie e la magistratura debbano impegnarsi per capire come la droga possa essere entrata in carcere” ha concluso.

LE INDAGINI – Intanto gli agenti della polizia penitenziaria hanno sequestrato sostanze stupefacenti nelle celle delle persone coinvolte e la direzione del carcere ha avviato un’indagine interna per cercare di capire come possa essere entrata la droga in carcere.

Rebibbia, detenuto muore per overdose
0 Condivisioni
Tags: