fbpx

Regione, via libera a 100 mln per progetti Ater

Via libera definitivo da parte della giunta regionale del Lazio al provvedimento che stanzia 100 milioni di euro per 1.042 nuovi alloggi popolari nel Lazio.

IN CIFRE – Di questi 469 sono presenti nella capitale, 219 in provincia di Roma, 122 a Latina, 98 a Frosinone, 70 a Viterbo, 52 a Rieti, 13 a Civitavecchia. La delibera definisce un programma di completamento e costruzione di edifici di edilizia convenzionata da parte delle sette Ater (Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale) del territorio.

L’ITER – Il provvedimento è tornato in Giunta dopo l’ok della commissione dei Lavori Pubblici che ha modificato il testo: dal momento in cui il provvedimento sarà pubblicato sul Bollettino ufficiale Regione Lazio (Burl), infatti, le Ater avranno 30 giorni di tempo per presentare i piani per la chiusura dei cantieri di oltre 700 case popolari di Roma e provincia.

SVENDOPOLI – La decisione arriva all’indomani dell’ennesima bufera sulle case popolari di Roma. Secondo il consigliere regionale socialista, Donato Robilotta, l’Ater capitolina avrebbe infatti “il record delle svendite del suo patrimonio” e avrebbe fatto “acquistare alloggi di pregio, nelle zone tra Prati, via del Corso e piazzale Flaminio, a un prezzo di 1.000-1.500 euro a metro quadro a fronte di un valore di mercato tra i 10mila-13mila euro a metro quadro”. Ma Robilotta, non contento, snocciola: nel 2006 “l’Ater in totale ha venduto a prezzi stracciati 896 alloggi” e dal 2000 al 2007 ”ha venduto 4.355 alloggi per un importo di 252 milioni 610.040 ad un valore medio di 58 mila euro ad alloggio”.

Regione, via libera a 100 mln per progetti Ater
0 Condivisioni
Tags: