fbpx

Riduzione Ici dal 2007. Marrazzo: "Regione vicina a fasce più deboli&quot

Verrà inoltre ampliato il sistema delle agevolazioni per le famiglie con reddito basso con l’obiettivo di estenderlo sempre di più.
Questo il contenuto di una memoria presentata in Campidoglio dal sindaco Veltroni, dal vice presidente della Regione Lazio Pompili e dagli assessori al Bilancio, comunale e regionale, Causi e Nieri.
A Roma il provvedimento consentirà l’esenzione totale dell’Ici alle circa 18mila famiglie (contro le attuali 9mila) che hanno un reddito inferiore a 8.200euro con due componenti o a 10.800 con tre componenti e consentirà anche una detrazione di circa 155 euro, aggiuntiva a quella ordinaria di 103 euro, per circa 82 mila famiglie (contro le attuali 41 mila) con redditi inferiori a 13.600 euro con due componenti o a 16.300 con tre componenti.

“La Regione Lazio è vicina alle fasce sociali più deboli e di concerto con i Comuni intende mettere a punto una strategia che consentirà di esentare i cittadini e le famiglie più svantaggiate dal pagamento dell’imposta comunale sulla prima casa e di ridurre per tutte le abitazioni principali l’aliquota” – ha detto Piero Marrazzo, presidente della Regione Lazio. “Qui non siamo nel campo delle promesse preelettorali e della demagogia – ha continuato il Presidente – ma sul piano pratico della buona amministrazione. Questo è un risultato importante, che, in attesa di avviare il confronto con il nuovo Governo, ci consentirà di far distinguere l’amministrazione regionale del Lazio come attenta ai bisogni dei cittadini che più hanno bisogno di sostegno e tutele”.

Il vicepresidente Pompili ha sottolineato che la Regione Lazio ha puntato molto sulla politica della casa “con uno stanziamento complessivo nel bilancio 2006 che prevede 410 milioni di euro a favore dell’emergenza abitativa. Per il triennio 2006-2008 la Regione ha previsto uno stanziamento di 600 milioni di euro“.

“Un intervento straordinario – ha detto l’assessore al Bilancio Nieri – In attesa di un confronto con il nuovo governo, intendiamo promuovere ed estendere gli interventi a sostegno delle politiche abitative”.

Riduzione Ici dal 2007. Marrazzo: "Regione vicina a fasce più deboli&quot
0 Condivisioni