fbpx

ROMA. «IL 5 DICEMBRE IN CONSIGLIO LA DISCUSSIONE SULLE UNIONI CIVILI»

Roma – LA DELIBERA L’associazione Radicali Roma e le sigle dei movimenti Glbt hanno incontrato il vice sindaco Mariapia Garavaglia per discutere della proposta di delibera popolare sull’istituzione di un registro delle unioni civili a Roma.

E hanno strappato una promessa: «la delibera sarà discussa entro il 5 dicembre», ha detto il segretario dell’associazione radicali Roma, Massimiliano Iervolino.

«Il vice sindaco – ha aggiunto Iervolino – si è impegnato a far rispettare lo statuto del Comune di Roma che prevede la discussione e la votazione delle proposte di delibera popolare entro 6 mesi dalla presentazione delle firme. Visto che le firme sono state presentate il 5 luglio, la delibera sarà discussa entro il 5 dicembre».

«Voterò contro la delibera per l’istituzione del registro delle Unioni civili a Roma».

Così il consigliere comunale Amedeo Piva (Pd) ha commentato la notizia che la delibera per il registro delle unioni civili sarà presto inserita nell’ordine dei lavori del Consiglio comunale.

«È un tema – ha definito Piva la questione del riconoscimento delle coppie di fatto – da trattare con attenzione nelle sedi adeguate, senza cercare scorciatoie come quelle di un registro delle unioni civili che non aiuta ad affrontare il problema e non serve a nulla».

La vicesindaco Mariapia Gravaglia precisa che sarà il presidente del Consiglio a decidere quando calendarizzare la discussione del progetto di delibera insieme alla conferenza dei capigruppo.

«È stato forzato il mio pensiero – ha detto il vicesindaco – ciò su cui abbiamo concordato è la piena legittimità della discussione.

ROMA. «IL 5 DICEMBRE IN CONSIGLIO LA DISCUSSIONE SULLE UNIONI CIVILI»
0 Condivisioni