fbpx

Ruini. Capezzone: ha steso un vero e proprio programma legislativo e di governo.

Roma, 19 settembre 2005

 

• Dichiarazione di Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani

Il cardinale Ruini ha steso un vero e proprio programma legislativo e di governo, stabilendo ciò che esecutivo e legislativo possono o non possono, debbono o non debbono fare.

 

Ma fare le leggi e governare, in Italia, non tocca (ancora) a lui.

 

E anche al di là di queste considerazioni generali, resta sconcertante questa volontà di confondere “peccato” e “reato”, trasformando gli orientamenti morali del clero cattolico in imposizione o proibizione per tutti i cittadini italiani.

 

I parlamenti e i governi devono rispettare credenti e non credenti, prevedendo strumenti giuridici per chi vorrà farne uso: gli altri, molto semplicemente, non se ne avvarranno, senza con ciò pretendere di vietare una scelta di libertà ai loro concittadini.

 

Quanto infine al merito, non capisco cosa ci sia di liberale o di cristiano nel perpetuare discriminazioni odiose, che caratterizzano la vita di milioni di uomini e donne.

Ruini. Capezzone: ha steso un vero e proprio programma legislativo e di governo.
0 Condivisioni