fbpx

Sanità, ecco le delibere taglia-spese

La Regione Lazio è alle prese con il piano di rientro del deficit sanitario. E con due delibere di giunta ha disegnato un nuovo sistema di budget per tutte le strutture, pubbliche e private, erogatrici di prestazioni sanitarie, sia ospedaliere sia di riabilitazione sia per tutti i diversi servizi. La prima delibera, suddivisa in tre allegati, stabilisce il fondo e i tetti di spesa, struttura per struttura, pubblica e privata, per ricoveri ordinari e day-hospital. Nel 2007 l’importo complessivo stabilito e’ di 2 miliardi 444milioni 310 mila e 444 euro. La spesa totale complessiva per la riabilitazione e lungo degenza, fissata dal secondo allegato, stabilita per il 2007, e’ di 420milioni di euro. Il terzo allegato che riguarda il tetto di spesa per gli ambulatori di analisi privati accreditati autorizza la spesa di 442 milioni e 783 mila euro.

La seconda delibera stabilisce il ”Finanziamento per l’anno 2007 del livello assistenziale territoriale riferito all’assistenza riabilitativa ex art. 26, alle Rsa e alle altre strutture residenziali” con un budget di 126milioni 203mila 774 euro destinato alle residenze sanitarie assistenziali (Rsa) secondo quanto deliberato oggi dalla giunta Marrazzo su proposta dell’assessore alla sanita’ Augusto Battaglia. Il provvedimento prevede anche l’istituzione di almeno 285 posti letto aggiuntivi di Rsa che ”ipotizzando un livello assistenziale medio, determineranno – e’ scritto nella delibera – una spesa aggiuntiva pari a 6,2 milioni per anno”. Inoltre 230 milioni di euro vengono destinati alla remunerazione delle prestazioni di assistenza riabilitativa territoriale erogate da privati ”provvisoriamente”.

Sanità, ecco le delibere taglia-spese
0 Condivisioni
Tags: