fbpx

Sovraffollamento nelle carceri del Lazio: la Regione richiede più competenze nella tutela dei detenuti

Questi i dati diffusi nel corso del convegno “Le nuove frontiere dell’ordinamento penitenziario”, organizzato dal garante dei diritti dei detenuti della Regione Lazio Angiolo Marroni e dall’associazione magistrati e avvocati “Isonomia” alla Fiera di Roma.
Presenti al convegno il presidente della giunta Marrazzo ed il presidente del consiglio regionale Pineschi.

“Invito a riflettere – dichiara il presidente Marrazzo – se non sia giunto il momento che l’amministrazione regionale della sanità debba occuparsi, anche attraverso una apposita azione presso il ministero, di gestire in maniera più diretta il diritto alla salute dei detenuti. Se tutti i cittadini vedono garantito il diritto alla sanità, perchè questo non deve avvenire nelle carceri?”

“Dati allarmanti – ha sottolineato il presidente del consiglio regionale Massimo Pineschi che presiede i lavori del convegno – che tendono ad un continuo aumento. Che ci siano più carcerati non è segno di efficienza, ma denuncia probabilmente un ritardo nelle politiche di contrasto al crimine. La Regione avverte questa emergenza e per questo punta ad operare più incisivamente anche dal punto di vista legislativo”.

Sovraffollamento nelle carceri del Lazio: la Regione richiede più competenze nella tutela dei detenuti
0 Condivisioni
Tags: