fbpx

TIBET: L'ASSOCIAZIONE ADELAIDE AGLIETTA CHIEDE SPIEGAZIONI AL SINDACO VELTRONI

 

Si tratta dello spettacolo “Terra Magica”che già è stato presentato a Milano e a Bergamo per iniziativa della Fondazione Italia- Cina, ma fortemente voluto dal PCC per “celebrare” il quarantesimo anniversario della costituzione della Regione Autonoma del Tibet ( il TAR).

 

 
Come a Milano e Bergamo anche a Roma ci sarà una manifestazione di protesta, di fronte al teatro, guidata dalla comunità dei tibetani residenti in Italia ai quali anche noi abbiamo dato il sostegno.
A Lei, che in più occasioni ha ricevuto S.S Il Dalai Lama ed ha sostenuto iniziative in favore della causa del Tibet, vorremmo chiedere: come mai il Comune di Roma si è prestato ad appoggiare questa messinscena propagandistica che ha il preciso intento di dare una immagina falsa ed edulcorata della realtà? Non Le sembra strano che la compagnia di artisti sia venuta in Italia accompagnata da numerosi funzionari del PCC nonché dal Vice Ministro dell’Informazione? Che il “tour” europeo riguardi solo due paesi, Italia e Danimarca, quelli in cui il Dalai Lama è stato quest’estate in visita?
E’ a conoscenza che a Lhasa durante la settimana dei festeggiamenti sono state preventivamente prese  delle “speciali precauzioni”, arresti arbitrari e città assediata dalla polizia ? Che nel TAR i tibetani sono minoranza priva di diritti fondamentali e sempre più povera e solo la maggioranza dei cinesi, lì trasferiti, vive in condizioni di benessere?
 
A noi l’iniziativa della Fondazione Italia-Cina suona scandalosa, ci amareggia e ci preoccupa il fatto che le nostre Istituzioni abbiano appoggiato simile farsa.
 
Certi della Sua buona fede aspettiamo, se avrà la cortesia di farlo, una risposta alle nostre preoccupazioni.
 
Distinti saluti
 

TIBET: L'ASSOCIAZIONE ADELAIDE AGLIETTA CHIEDE SPIEGAZIONI AL SINDACO VELTRONI
0 Condivisioni