fbpx

"Veltroni fa il moderato ma accoglie i mangiapreti"

Roma, 8 maggio 2006 – “Da una parte Veltroni dichiara di voler difendere i valori cattolici, le opere e le strutture della Chiesa, dall’altra invece stringe patti elettorali con i più acerrimi nemici del Vaticano, che sul piano nazionale chiedono l’abolizione del concordato Stato-Chiesa e per Roma impongono da subito l’apertura dei registri per le coppie di fatto”.

E’ questo il commento del candidato sindaco di Roma della Cdl Gianni Alemanno alla presenza della lista Rosa nel pugno presentata oggi da Emma Bonino, a sostegno di Veltroni Sindaco. “Come se non bastassero i forti veti ideologici di Rifondazione Comunista, ora – osserva Alemanno – Veltroni dovra’ fare i conti anche con i diktat anticlericali della Rosa nel Pugno di Emma Bonino. Davvero delle pessime premesse per garantire gli interessi dell’elettorato moderato e cattolico”.

“Quali scelte coerenti puo’ garantire – si interroga Alemanno – chi promuove contraddizioni tanto profonde già nella composizione della squadra elettorale?”.

"Veltroni fa il moderato ma accoglie i mangiapreti"
0 Condivisioni
Tags: